Crea sito

Top menu

Dani e il V11 di CP a Vallelunga

Della gara a Vallelunga di Dani nel Trofeo Moto Guzzi il 22 Giugno, con la moto di CP Racing, non si è più detto nulla. Forse l'amarezza doveva essere smaltita, forse qualsiasi commento o intervento scritto nell'immediato postumo del weekend non sarebbe stato oggettivo, o forse sì, ma a due settimane dall'evento pare doveroso fare sapere come sia andata, anche per rendere il giusto merito a Daniele e alla moto di Claudio Petrassi (CP), che insieme, nonostante l'epilogo della gara, qualche contusione e qualche danno alla moto, hanno reso le curve di Vallelunga un'emozione unica.

DaniCPamiciValle


Credo che le parole migliori per rendere giustizia al racconto siano quelle di un guzzista, un amico appassionato che ha postato e condiviso il suo racconto proprio poche ore dopo l'evento.

dal Forum di AnimaGuzzista, intervento scritto da Renato S., che ringraziamo.

 

SinSP1910LE, CP e pochi gentleman
Messaggio da grossotopo » dom giu 22, 2014 8:02 pm

"domenica facciamo la Gentleman Cup a Vallelunga, io metto la moto rossa, il pilota è Daniele, devi venì pe forza!"

Così questa mattina sveglia alle sei e partenza, arrivo alle sette e mezza e Daniele con Loriana sono già li, arriva anche Il Porcherrimo con figliola, CP con Simonetta arrivano con calma, tanto è tutto pronto.
La moto rossa è sorella alla mia, sono esteticamente quasi uguali anche se a livello di ciclistica e trasmissione hanno strade differenti, gironzolo per Vallelunga con la moto e moltissimi la scambiano per quella, io gongolo soddisfatto, della mia moto sono innamorato ed anche una volta chiarito l'equivoco i complimenti fioccano.
In pratica il tempo di prendere un caffè, tirare giù la moto, farla scaldare ed è ora di entrare in pista, tra nugoli di Ducati pistolate.
Daniele è ottavo in griglia ma già alla partenza scatta quarto, arriva in fondo e scompare verso i Cimini nel tratto di circuito nascosto alla vista, riappare secondo e da lì è un crescendo, i Ducati (credo che un paio fossero delle moto da Supertwins) urlano e sbraitano ma Daniele sul misto di Vallelunga li infila da tutte le parti, al terzo giro è primo!

Al penultimo giro una Ducati riesce ad avvantaggiarsi in rettilineo di una ventina di metri e Daniele, nonostante alla Roma vada al doppio, non riesce a risorpassarla.
E' l'ultimo giro e quando esce di nuovo dalla parte nascosta del circuito la Ducati è imprendibile ma il nostro è secondo, il ducatista terzo per quanta potenza abbia in più non ce la può fare a passarlo, il circuito è finito, c'è solo il breve rettilineo prima della Roma ed anche se passa lì alla Roma Daniele gli gira intorno tre volte!
Noi non stiamo più nella pelle, gli spettatori intorno a noi si complimentano per quella Guzzi e quel pilota, CP lievita ad un metro da terra, Loriana è l'immagine della felicità, Simonetta urla incitamenti, io e Vladimiro siamo in estasi e poi....
Il ducatista capisce che non ce la può fare e allora decide che l'unico modo è fare l'impossibile, tira una staccata assurda in una curva dove è impossibile passare, si rende conto che sta andando lungo, strizza il freno davanti, la moto gli si chiude e va per le terre FALCIANDO L'IGNARO DANIELE CHE STAVA FACENDO LA SUA CURVA.
Gara finita all'ultimo giro per colpa del solito imbecille.
La delusione è stata massima e l'incazzatura pure, per fortuna Daniele non si è fatto quasi nulla e dopo poco torna il sorriso, debbo dire che in quel momento però se l'avessimo avuto davanti..........
Comunque a parte questo una bella gara ed una bella giornata, amici moto e sole, veramente complimenti a Daniele e CP, fare le cose semplici e farle bene, alla prossima ;)

Post Franciacorta

Gara bagnata gara fortunata? Questa volta non proprio...
Diciamo piuttosto meritatissimo terzo posto di questa tappa Supertwins 2014 a Franciacorta  e quarto tempo assoluto per il nostro "ariete", che, partito questa volta dalla nona casella, dopo una serie di sorpassi si è portato "sotto" il "rivale" Bulai, ma si è dovuto accontentare proprio mentre le strategie di rimonta erano in atto. Gara interrotta al nono giro per un acquazzone abbattutosi sul circuito e quindi posizioni congelate a quel passaggio sotto bandiera. 

ND4 0302













Primo posto per Valter Bartolini (71), secondo Bulai (10). Non c'è stato modo di vedere se anche questa volta con la pioggia Dani avrebbe mostrato il suo lato "rain" e messo le ali alla DVM RL12 di MotoAtelier.
Festa sul podio e altri 16 punti che lo mantengono secondo nella Classifica generale del Trofeo 2014 dopo Valter Bartolini.
Il prossimo appuntamento è previsto per il weekend 23-24 Agosto sul tracciato del Mugello.

 

Classifica finale gara Franciacorta

Classifica generale Supertwins

 

 



Baiocco vince al Mugello. Dani arriva e "sconfigge" la frizione

Colpo di scena tra le curve del Mugello alla quarta tappa Supertwins che si è corsa domenica 24 Agosto sul tracciato di Scarperia, con la partecipazione come wild card del pilota osimano Matteo Baiocco (conosciuto come Baiox), uno dei leader del Campionato Italiano Superbike, collaudatore Ducati per il test team superbike, già campione europeo della Supersport e due volte campione italiano della Superbike.

Baiox, in sella alla NCR Millona One Shot, messa a disposizione da Fabrizio Tinti, si è aggiudicato il giro veloce, la pole e il primo gradino del podio con un tempo di 1'57.592, lasciandosi alle spalle Bartolini.

Il weekend è iniziato con le libere il sabato mattina e con due turni di qualifiche (uno sul bagnato) di sabato pomeriggio. L’assetto della DVM RL12 e le regolazioni fatte per le prove libere hanno dato subito grandi aspettative. Con grande soddisfazione i tempi al giro erano buoni. Con l’acquazzone che si è abbattuto sul circuito durante il primo turno di libere i tempi dei piloti ovviamente si sono livellati e alzati.

Molti piloti hanno deciso di fare solo il secondo turno di libere, quello su asciutto.

danibox

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Già nelle cronometrate di sabato pomeriggio Baiox ha “volato” guadagnandosi la prima casella in griglia di partenza. Ottime prestazioni anche per Bartolini, che ha dovuto lasciare il campo al collega più veloce e per Simone Bulai, che nelle qualifiche si è aggiudicato la terza posizione, ma, infortunato in seguito a una scivolata al Correntaio, non ha potuto essere tra i partenti in gara.

Settima posizione in griglia per Dani, poi diventata sesta in seguito al ritiro di Bulai. Primi giri di rimonta e delusione nel capire al terzo giro che c’erano problemi alla moto che gli impedivano di proseguire la gara.

Gara che si è fatta lunghissima sia per lui in pista sia per chi lo seguiva fissando i monitor e ascoltando il cronista. Ha concluso in 17a posizione (sesto di categoria) a causa di un problema alla frizione, ma ce l’ha fatta e ha riportato la moto al box. Grande Dani, peccato per la gara, ma ha mostrato una bella tenacia nell’aver proseguito fino alla bandiera a scacchi per rimanere in "zona punti".

Il podio 2V ha visto sul primo gradino Baiocco, sul secondo Bartolini, sul terzo Pertile, altra wild card. Nella 4VStock hanno festeggiato le prime due posizioni Fabrizio Tinti e Francesco Castellani, rispettivamente primo e secondo di categoria.

La prossima e ultima gara del trofeo, che chiuderà i giochi Supertwins 2014 è prevista per il weekend 11-12 Ottobre al Circuito Piero Taruffi di Vallelunga.

Joomla templates by a4joomla